Connect with us

Hi, what are you looking for?

Cultura Pop

Waffles + Mochi: Recensione di MrPoldoAkbar della serie Netflix

MrPoldoAkbar

C’erano una volta, nella Terra dei Surgelati, due migliori amici di nome Waffles e Mochi con un sogno comune: diventare chef. E’ questa la premessa di Waffles + Mochi, serie televisiva targata Netflix, prodotta da Higher Ground e con la straordinaria partecipazione di Michelle Obama.

Originariamente pensata per intrattenere i più piccoli, si è presto rivelata una vera e propria sorpresa che dietro di sé nasconde ben più che semplici e simpatici pupazzi. Ad offrirci uno sguardo più approfondito in esclusiva per WeMug è MrPoldoAkbar, già protagonista dei 5 film più consigliati del 2020.

Ricordi di infanzia

Ricordo che quando ero piccolo ero affascinato dai pupazzi. Uno dei primi titoli con tali soggetti che vidi fu The Dark Crystal del 1982. Quei pupazzoni di Jim Henson riuscivano a farmi stare tranquillo davanti allo schermo. Ne approfitto per ringraziare Netflix perché avevo proprio bisogno anche di The Dark Crystal: Age of Resistance.

Tuttavia, oggi noto con molto dispiacere che, rispetto ai contenuti della mia infanzia, non troviamo più molti registi disposti a immergersi nel mondo dei pupazzi. I bambini del 2021 non sono più orientati verso Sesame Street o verso i Muppet. Ma qualcuno ha voluto fregarsene di questa tendenza e quel qualcuno è proprio Michelle Obama.

Waffles + Mochi – più che semplici pupazzi

Se pensate che Waffles + Mochi sia una produzione per bambini e dalla quale non si possa imparare niente, devo dirvi che vi sbagliate di grosso. Io, dopo soli due episodi, ho scoperto che il pomodoro è un frutto e che le patate possono crescere nello spazio. E questo è soltanto un piccolo assaggio. Il lato educativo della serie è molto forte su molteplici aspetti. In primis quello culinario, come suggerisce anche il nome dei due protagonisti.

La sfera alimentare è infatti la pietra angolare della serie. Ricordo che Waffles e Mochi vengono da un regno di ghiaccio dove la cucina offriva soltanto cibi surgelati. I due abbandoneranno questo mondo per scoprirne uno colorato, caratterizzato da cibi freschi, ma soprattutto da cultura e inclusione. Ed ecco che spunta l’aspetto sociale della serie, decisamente evidente e apprezzato. Infatti, Waffles + Mochi ci farà viaggiare in giro per il mondo, senza dare peso a chi prepara il cibo e in quale luogo.

Waffles + Mochi

Aspetti tecnici

Essendo una serie, non mi soffermerò molto sul lato tecnico. Tuttavia, ci tengo a ricordare che le tecniche utilizzate risaltano alla perfezione il mood del titolo. Mi spiego meglio. Per la maggior parte degli episodi abbiamo normali riprese con i pupazzi, condite con qualche leggero effetto di rotoscoping.

Costante di ogni puntata è anche una parte animata, come gli intermezzi dove cantano, mentre in un paio di puntate viene utilizzato anche lo stop-motion. Ma in realtà, secondo il mio personale punto di vista, le colonne portanti di Waffles + Mochi sono essenzialmente due.

Waffles + Mochi

I pilastri della serie

Innanzitutto, il primo punto di forza di questa serie è sicuramente il cast. Pensavi di ritrovarti volti sconosciuti che parlano a pupazzi vero? E invece no. Trovi Michelle Obama nei panni di Michelle Obama. Stai preparando dei ravioli? Arriva Jack Black. Anche se fortunatamente non dedica ai protagonisti una delle sue melodie da far saltare la testa, come in Tenacious D in the Pick of Destiny.

Ma non è finita qui. Possiamo trovare anche Dustin di Stranger Things che, tramite una scena del Sottosopra, cita ed omaggia una delle eccellenze commerciali della stessa Netflix. C’è anche Katie Leclerc, oppure Sia che canta nei panni di un pomodoro. Tutti personaggi che non ti aspetteresti mai in un programma come questo.

Ma veniamo al punto fondamentale della serie, ovverosia Mochi. Questo piccolo e dannato esserino rotondo (che ricorda vagamente Kirby senza braccia e gambe) è la cosa più bella che vedrete in tutto il decennio. È semplicemente adorabile. Niente da aggiungere. Potrete constatarlo con i vostri stessi occhi.

Sia chiaro, niente rancore nei confronti di Waffles, che praticamente è una yeti con il corpo da waffles. Mentre Mochi è un gelato con bocca e occhi che si esprime tramite simpatici mugugni. Ecco un altro valido motivo per proporre uno spin-off solamente su Mochi.

Conclusioni

Ogni episodio, come suggeriscono i vari titoli, tratta di un tipo di alimento diverso. L’alimento in questione verrà analizzato, verrà mostrata la sua storia, i piatti che si possono realizzare e in quali parti del mondo viene utilizzato. Ma attenti a guardarla con i vostri figli! Se a loro non piace sarete costretti a vederla di nascosto per placare la vostra necessità di conoscenza alimentare…e fissare Mochi.

Dunque, il mio voto finale sulla serie Waffles + Mochi è un bel 10.

MrPoldoAkbar ci ha introdotti al fantastico e curioso mondo culinario di Waffles e Mochi. Ci ha spiegato che le apparenze spesso ingannano e che questa serie di casa Netflix ha tutti gli elementi necessari per intrattenere qualsiasi fascia di pubblico.

E voi cosa ne pensate? Scriveteci le vostre impressioni, ma anche le vostre ricette, nella apposita sezione commenti. In attesa di nuovi approfondimenti, news e speciali con i creator, vi invitiamo a rimanere sintonizzati su WeMug.

Testo a cura di MrPoldoAkbar, impaginato da Riccardo Failli e supervisionato da Massimiliano Meucci.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

L’Opinione dell’Influencer

Skript

Kurolily ha provato la demo di Resident Evil Village, Maiden, condividendo con noi le sue impressioni a caldo. Esattamente come con quella di Resident...

Interviste

Tutti coloro che passano il loro tempo libero a seguire i propri streamer preferiti su Twitch avranno notato come, in quest’ultimo periodo, Rust sia...

Talent

Little Nightmares 2 è sicuramente tra i titoli più attesi dell’inizio del 2021, e gli amanti del genere non vedono l’ora di scoprirlo. Ora...

League of Legends - OpenMid.gg

Sono giorni di aspre diatribe intorno al tanto atteso Viego, il Re in Rovina. La community già da qualche tempo si è interrogata su...

Skript

Il 2020 è stato un anno di sorprese, delusioni, trepidanti attese e che, a modo suo, ha lasciato molti giocatori con l’amaro in bocca....

News

Con video uscito da pochissimo, Marvel’s Spider-Man: Miles Morales presenta un trailer completamente in italiano. Fino ad ora i video usciti avevano il solo...

Advertisement

Potrebbe interessarti anche

Cinema

Nelle scorse ore la popolare piattaforma di streaming Netflix ha annunciato che produrrà un film in live action di Gundam, il popolare franchise giapponese.Jordan...

Cinema

Il surreale film cinese Super me arriverà presto su Netflix negli Stati Uniti.Non abbiamo ancora una data ufficiale, al momento sappiamo soltanto che la...

Cinema

E’ finalmente arrivato il trailer ufficiale di Love And Monsters, film di prossima uscita con Dylan O’Brian. Ecco il trailer in italiano rilasciato da...

Cinema

Netflix ha rilasciato il trailer di Concrete Cowboy, film drammatico di prossima uscita con Idris Elba e Caleb McLaughlin. Come riportato da Variety, il...

Copyright © 2020 OpenMid.gg - Proprieta' di ARKADIA SRLS, sede in Via Trieste 1, 58100, Grosseto, P.IVA 01659980534 - Sotto la gestione di NETCOM SRLS, sede in Via Cellottini 38, 00015 Monterotondo, P.IVA 13783471009 - Service Web di SPAWNLAB, sede in Via degli Ippocastani 4, 20152 Milano, P.IVA 11174100963