Connect with us

Hi, what are you looking for?

Openmid

Valorant: Riot lancerà dei tornei per eliminare la disparità di genere

Valorant

Il mondo in cui viviamo oggi attraversa giorni piuttosto tumultuosi, specie sotto l’aspetto, che sulla carta dovrebbe essere innato, dei diritti imprescindibili dell’individuo. Soprattutto quando si tratta di parità di genere, un tema molto delicato e la cui urgenza sta diventando finalmente di primaria importanza. Riot Games, per annullare proprio questa assurda linea di demarcazione, ha deciso di sfruttare uno dei suoi titoli più popolari: Valorant.

Valorant, una serie di tornei e un’accademia per le donne

Riot aveva già dato i primi segnali di volersi muovere in tal senso lo scorso settembre, quando varò il torneo Ignition, una competizione riservata alle donne. Da allora la casa di sviluppo ha lavorato senza sosta per allargare l’iniziativa, elaborando il Champions Tour Game Changers, una serie di tornei di alto livello riservati alle donne e ai generi emarginati nel settore videoludico. L’idea è quella di dare una grande visibilità all’evento, oltre che ovviamente di sensibilizzare alla causa, e di dimostrare come la comunità di Valorant sia variegata e accetti la diversità. Ad esso si aggiungerà la VCT Game Changers Academy. Si tratta di una serie di competizioni minori e eventi mensili volti a dare l’opportunità a più giocatrici di mettersi in mostra ed entrare in circuiti semi professionistici. Per mettere in pratica l’accademia, Riot sta collaborando con Galorants, una delle maggiori e più affermate comunità del gioco.

Valorant

Un primo passo verso la parità

Riguardo alle iniziative, il senior director degli Esport Riot, Whalen Rozell, ha dichiarato: “Game Changers creerà tornei e programmi di sviluppo per le donne che vogliono portare il loro gioco oltre la scala competitiva. Con questa iniziativa ci impegniamo a promuovere in Valorant Esport un ambiente inclusivo, che dia l’opportunità alle donne di competere alla pari senza alcuna discriminazione o molestia di genere”.

A fare eco a Rozell è poi stata Anna Donlon, produttore esecutivo di Valorant: “Competere a livelli professionistici in questo mondo come donna, spesso è un’impresa ardua, un vero e proprio svantaggio iniziale. Stiamo lavorando da tempo per limitare gli abusi verbali nelle chat di gioco. Ora però era giunto il momento di fare un passo superiore e abbiamo deciso di farlo a livello di Esport”. Il primo evento del VCT Game Changers avrà luogo in Nord America a marzo e da lì partiranno poi gli altri tornei sparsi nelle diverse regioni. Un segnale importante, una prima mossa concreta in questa lotta per i diritti. Anche se la vera vittoria si avrà quando queste decisioni non saranno più necessarie e non faranno tanto clamore perché diventeranno la normalità. Solo allora si potrà considerare vinta la battaglia.

Per rimanere aggiornati su tutte le novità sul mondo di Riot Games seguiteci ogni giorno, sul nostro sito e sui nostri aggiornatissimi canali social!

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

L’Opinione dell’Influencer

Skript

Kurolily ha provato la demo di Resident Evil Village, Maiden, condividendo con noi le sue impressioni a caldo. Esattamente come con quella di Resident...

Interviste

Tutti coloro che passano il loro tempo libero a seguire i propri streamer preferiti su Twitch avranno notato come, in quest’ultimo periodo, Rust sia...

Talent

Little Nightmares 2 è sicuramente tra i titoli più attesi dell’inizio del 2021, e gli amanti del genere non vedono l’ora di scoprirlo. Ora...

League of Legends - OpenMid.gg

Sono giorni di aspre diatribe intorno al tanto atteso Viego, il Re in Rovina. La community già da qualche tempo si è interrogata su...

Skript

Il 2020 è stato un anno di sorprese, delusioni, trepidanti attese e che, a modo suo, ha lasciato molti giocatori con l’amaro in bocca....

News

Con video uscito da pochissimo, Marvel’s Spider-Man: Miles Morales presenta un trailer completamente in italiano. Fino ad ora i video usciti avevano il solo...

Advertisement

Potrebbe interessarti anche

League of Legends - OpenMid.gg

Preparate le vostre palle di neve perché sta per tornare la modalità di gioco ARAM su Wild Rift. Non si tratta di un rilascio...

League of Legends - OpenMid.gg

Come tutti gli anni, sono arrivati gli aspetti dedicati ai campioni del mondo di League of Legends, i DAMWON Gaming, con la World Championship...

League of Legends - OpenMid.gg

Dopo le anticipazioni di Mark Yetter della settimana scorsa, è finalmente disponibile il riepilogo completo della patch 11.8 di League of Legends. Non troppi...

League of Legends Wild Rift

Dopo quasi 6 mesi dalla sua uscita, sta per essere rilasciata su Wild Rift la prima linea di aspetti completamente esclusiva per la versione...

Copyright © 2020 OpenMid.gg - Proprieta' di ARKADIA SRLS, sede in Via Trieste 1, 58100, Grosseto, P.IVA 01659980534 - Sotto la gestione di NETCOM SRLS, sede in Via Cellottini 38, 00015 Monterotondo, P.IVA 13783471009 - Service Web di SPAWNLAB, sede in Via degli Ippocastani 4, 20152 Milano, P.IVA 11174100963