Connect with us

Hi, what are you looking for?

Cultura Pop

Scuola di sopravvivenza: Missione Safari, Recensione di Kyasarin del film interattivo Netflix

Kyasarin

Mostrandosi con una tecnica simile a quella vista in Black Mirror: Bandersnatch, Scuola di Sopravvivenza è a tutti gli effetti una docu-avventura, con la possibilità di compiere scelte rispetto a un documentario dove semplicemente vengono fornite informazioni.

Sei tu che scegli cosa succede

La serie si divide in tre capitoli:

  1. Salva il babbuino;
  2. Cattura il leone;
  3. Ripristina l’elettricità.

L’ordine di scelta, ovviamente, modifica e influenza i capitoli successivi. Ma non è l’ordine che determina la fine dell’intera serie. Anche perché dovrai salvare gli elefanti come capitolo finale. Generalmente hai 2, massimo 3 opzioni a disposizione, di cui una sicuramente errata e che farà fallire obiettivo e capitolo. In quel caso ti farà passare oltre senza finire il capitolo precedente, con l’ausilio dei razzi segnalatori.

La cosa più interessante è l’interattività

Questo perché ci sono molte scelte da fare e spesso puoi sceglierne due diverse e vanno comunque a buon fine. Come, ad esempio, nella parte sulla ricerca del babbuino in cui bisognerà scegliere tra scogliera o zattera. In quel caso entrambe le strade sono corrette.

Se si cambia l’ordine di esecuzione delle tre attività da scegliere, cambierà anche il funzionamento di quella successiva, anche se in modo leggero. Alcune volte, però, quando Bear Grylls parlerà, non terrà conto di quello che si era scelto prima (es. avevo catturato il leone e non lo da come preso, come è successo alla fine con gli elefanti).

Scuola di sopravvivenza: Missione Safari

Indizi a inizio capitolo

Non è raro che ad inizio di ogni capitolo vengano dati degli indizi, inoltre risulta molto interessante il fatto che sia molto informativo, spiegando le motivazioni per cui una scelta funziona e una no. Altra nota divertente sta nella possibilità di far mangiare al protagonista animali particolari, cosa che lui fa spesso.

Conclusione

Non ho mai guardato con interesse un documentario di Bear Grylls, ma questa volta, con Scuola di sopravvivenza: Missione Safari mi sono divertita a scegliere le diverse opzioni perché mi sono sentita più coinvolta e soprattutto perché è divertente far fare cose strane e pericolose al personaggio.

Uno dei problemi è il tempo, dato che vi accorgerete che Grylls stesso dirà di pensare con calma, ma con circa dieci secondi per scegliere l’opzione risulta essere un po’ un controsenso. Se sei in pericolo hai poco tempo ed è verosimile, altrimenti in situazioni diverse puoi scegliere pazientemente. In compagnia, inoltre, questo problema comporta mancanza di  tempo per accordarti sulla scelta da fare, dovendo per forza mettere in pausa ogni volta il video, e rendendolo un po’ incasinato.

Le riprese sono fatte molto bene e in generale è un esperimento interessante che potrà sicuramente essere riproposto anche per produzioni di altro genere.

Kyasarin (qui trovate il suo pezzo su High School Musical) ha esplorato in lungo e largo tutte le varie opzioni che il nuovo film interattivo con protagonista Bear Grylls, Scuola di sopravvivenza: Missione Safari, offre al pubblico, analizzandolo in tutte le sue sfaccettature. Un progetto che farà impazzire tutti gli amanti dell’interazione filmica.

E voi avete già provato a giocare con questi tipi di prodotto? Avete fatto le vostre scelte in Black Mirror: Bandersnatch? Approfittate e ditecelo nei commenti in fondo all’articolo. Vi ricordiamo che su WeMug trovate molti altri articoli, approfondimenti, recensioni, news e molto altro sul mondo della Cultura Pop e non solo!

Testo a cura di Kyasarin, impaginato da Simone De Capite e supervisionato da Massimiliano Meucci.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

L’Opinione dell’Influencer

Skript

Kurolily ha provato la demo di Resident Evil Village, Maiden, condividendo con noi le sue impressioni a caldo. Esattamente come con quella di Resident...

Interviste

Tutti coloro che passano il loro tempo libero a seguire i propri streamer preferiti su Twitch avranno notato come, in quest’ultimo periodo, Rust sia...

Talent

Little Nightmares 2 è sicuramente tra i titoli più attesi dell’inizio del 2021, e gli amanti del genere non vedono l’ora di scoprirlo. Ora...

League of Legends - OpenMid.gg

Sono giorni di aspre diatribe intorno al tanto atteso Viego, il Re in Rovina. La community già da qualche tempo si è interrogata su...

Skript

Il 2020 è stato un anno di sorprese, delusioni, trepidanti attese e che, a modo suo, ha lasciato molti giocatori con l’amaro in bocca....

News

Con video uscito da pochissimo, Marvel’s Spider-Man: Miles Morales presenta un trailer completamente in italiano. Fino ad ora i video usciti avevano il solo...

Advertisement

Potrebbe interessarti anche

Cinema

Netflix ha rilasciato il teaser ufficiale di Army of the Dead, il film frutto della mente di Zack Snyder. La pellicola sarà disponibile sulla...

Cinema

The Killer sarà il nuovo progetto targato Netflix e affidato al regista David Fincher. Come riportato da Variety, non è la prima volta che...

Cultura Pop

I Marvel Studios continuano ad espandere i propri orizzonti. Come riportato da Comicbook, i diritti delle serie di Jessica Jones e The Punisher tornano...

Cultura Pop

Vi avvisiamo che sono contenuti molti SPOILER all’interno del pezzo, quindi se non siete in pari con la prima stagione e queste puntate della...

Copyright © 2020 OpenMid.gg - Proprieta' di ARKADIA SRLS, sede in Via Trieste 1, 58100, Grosseto, P.IVA 01659980534 - Sotto la gestione di NETCOM SRLS, sede in Via Cellottini 38, 00015 Monterotondo, P.IVA 13783471009 - Service Web di SPAWNLAB, sede in Via degli Ippocastani 4, 20152 Milano, P.IVA 11174100963